ires50
Home Salute e Ambiente Raccolta differenziata rifiuti
12 | 12 | 2017
PDF Stampa E-mail

Raccolta differenziata rifiuti

Tabella in formato excel expo_excel
Analisi:
Territorio:
Anno:
Genere:

Definizione operativa:  
Percentuale dei rifiuti solidi urbani oggetto di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti solidi urbani.
Tendenze:  
La raccolta differenziata, che continua ad essere una pratica fortemente diversificata in Italia. Nel 2013 non solo le regioni del Nord Italia, ad eccezione della Liguria e della Valle d’Aosta, ma anche la Sardegna e le Marche superano il 50% di raccolta differenziata. Il Piemonte arriva al 54,6% di rifiuti differenziati sul totale della raccolta (era al 48,5 nel 2008), mentre le altre regioni del Centro ma soprattutto del Sud mostrano ancora percentuali molto inferiori. Anche a livello provinciale i valori 2013 mostrano come all’interno della stessa regione Piemonte la situazione continui a presentarsi in maniera piuttosto variegata: in ben 4 province su 8 si differenziano più del 65% dei rifiuti (Asti, Novara, VCO e Vercelli), nel torinese e cuneese il 52%, mentre sotto il 50% si trovano Alessandria e Biella. Pur essendo di segno positivo in tutte le province, la variazione da segnalare tra il 2008 e il 2013 è relativa alla provincia di Vercelli che, nel periodo, ha visto più che raddoppiare la quota di rifiuti raccolti separatamente.
Fonti dei dati:  
ISTAT, Indicatori politiche di sviluppo
Pubblicazioni:  
 
Amministrazione