Occupazione degli anziani

Occupazione degli anziani

Tabella in formato excel expo_excel
Analisi:
Territorio:
Anno:
Genere:

Tasso di occupazione della popolazione compresa tra 55 e 64 anni.

L’occupazione delle persone in età matura in Piemonte è in costante crescita: nel 2018 riguarda il 55.3% della popolazione tra 55 e 64 anni, era il 31% nel 2008. A livello provinciale l’incremento si osserva in tutti i territori, mentre rispetto ai dati 2011 sono in particolare quattro le province che vedono crescere maggiormente i propri occupati in età matura: Biella e Torino. Nel contesto regionale nel 2018 sono le province di Vercelli, Biella e Alessandria a registrare i tassi più elevati, seguono Asti e Torino con valori in linea con la media regionale, chiudono Cuneo, VCO e Novara che si assestano rispettivamente sul 53,9%, 52.2% e 48.9% di anziani occupati. Queste variazioni sono frutto di diversi fattori che si cumulano: una componente demografica, che ha visto proprio in questi anni affacciarsi all’età matura le generazioni più numerose prodotte dal periodo del baby boom, uno spontaneo movimento verso il prolungamento della vita lavorativa dei cinquantenni e sessantenni, che avevano tassi d’attività molto più bassi rispetto ad altri paesi europei, e in parte frutto della riforma pensionistica, che ha imposto in modo rapido un sostanziale aumento dell’età pensionabile. Ma una parte nella spiegazione potrebbe averla anche la grave crisi occupazionale che, colpendo in misura maggiore le giovani generazioni, può aver indotto una parte di quelle più mature a dover mantenere nel tempo la stabilità economica delle famiglie.

EUROSTAT, REGIO, NEW CRONOS. Indagine europea sulle Forze lavoro (LFS).

amministrazione

area riservata

Cerca